Giornate FAI di Primavera 2015

Sabato 21 e domenica 22 marzo 2015 tornano le Giornate FAI (Fondo Ambiente Italiano) di Primavera giunte ormai alla 23° Edizione.
Saranno aperte eccezionalmente chiese, ville, palazzi antichi, intere aree archeologiche, archivi e molte altre attrazioni. Una grande occasione per conoscere i luoghi normalmente chiusi al pubblico e per riscoprire la bellezza e la magnificenza del grande patrimonio artistico e culturale italiano.
Sarà una grande festa per tutti gli italiani e l’occasione per accrescere il senso di appartenenza ad un’unica comunità.
Saranno oltre 780 i luoghi aperti eccezionalmente, 15 di questi si trovano i Basilicata dislocati tra i comuni di Ferrandina, Grottole, Pomarico, Venosa, Brienza, Tricarico e Matera.
Nella città dei Sassi sarà possibile visitare la Cattedrale oramai chiusa da quasi 10 anni, le edicole votive mariane di Sasso Barisano e Sasso Caveoso, il Castello Tramontano, Palazzo Lanfranchi e la mostra dedicata il carro trionfale della Madonna della Bruna presso l’ex ospedale San Rocco.
Le visite a questi siti saranno possibili grazie ai ragazzi delle scuole elementari, medie e superiori di Matera, anch’essi chiamati a far parte di questa iniziativa nell’ambito del progetto “Giornate Fai di Primavera”.
Per le attrazioni nel Comune di Matera si rispetteranno i seguenti orari:
Venerdì 20 marzo
Ore 9.30 – 13.30 / 14.30 – 18.30
Sabato 21 marzo
Ore 9.30 – 13.30 / 14.30 – 18.30
Domenica 22 marzo
Ore 9.30 – 13.30 / 14.30 – 18.30
Inoltre, le visite potranno esse svolte in lingua inglese e Francese
Giornate Fai di Primavera: Basilicata
Sito ufficiale FAI

Condividilo con i tuoi amici!
Default image
ilTerrazzino

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo per restare aggiornato su novità del Terrazzino e Matera